Indagini

Fitte allo stomaco, arriva in ospedale e muore poco dopo: aveva 18 anni. Aperta inchiesta

ospedale policlinico Palermo
31 mar 2016 - 11:17

TERMINI IMERESE - Si attende l’autopsia ma intanto la Procura ha aperto un’inchiesta per fare luce sulla morte di una ragazza, M.B., di 18 anni, deceduta a Termini Imerese, dopo che era finita in ospedale in seguito ad un malore.

La giovane è arrivata al pronto soccorso dicendo di avere forti dolori alla pancia: sembravano i sintomi di una indigestione dopo una scampagnata in occasione della Pasquetta. Ma piano piano le sue condizioni sono peggiorate e ventiquattro ore dopo è morta.

La salma è stata sequestrata e trasferita al Policlinico di Palermo dove verrà eseguita l’autopsia disposta dal magistrato. 

Intanto la famiglia è distrutta dal dolore insieme con amici e conoscenti. Nessuno se lo spiega e adesso si attendono solo i risvolti delle indagini per fare chiarezza. 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA