Carabinieri

Finisce in rissa al “Compro oro” di Paternò: 4 denunciati

compro oro
15 ott 2015 - 18:00

 PATERNÒ - È finita in rissa al compro oro di Paternò (CT) a causa, si pensa, di un accordo mancato per 3 grammi di diamanti che un agente finanziario di 52 anni e il figlio 20enne, volevano vendere al titolare del negozio e al figlio di quest’ultimo.

Le “botte” sono giunte all’orecchio di qualcuno che, chiamati subito i Carabinieri, è riuscito a farli arrivare in tempo quando le condizioni dei quattro protagonisti non erano ancora delle peggiori.

I militari, dopo averle separate, hanno accompagnato le due coppie di padre e figlio in ospedale e qui gli è stata data una prognosi tra i 5 e i 25 giorni. Il più grave dei quattro ha una frattura alle ossa nasali. 

Tutti e quattro sono stati denunciati per rissa. 

 

      

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento