Violenza

Finestra aperta, scatta la lite: figlio aggredisce padre e gli scoppia bulbo dell’occhio

violenza-680x365_c
3 set 2017 - 10:20

AUGUSTA - Un altro caso di violenza domestica. Il grave episodio si è verificato ieri mattina ad Augusta (Siracusa) dove, all’interno delle mura domestiche, un uomo di 45 anni, durante una furibonda lite avuta con il proprio padre settantenne, probabilmente per una finestra lasciata aperta, si è scagliato violentemente contro quest’ultimo colpendolo ripetutamente con calci e pugni.

La vittima, trasportata presso l’ospedale di Siracusa, è stata  ricoverata per trauma all’occhio sinistro con sanguinamento e scoppio del bulbo per essere sottoposta ad intervento chirurgico e giudicata guaribile in 30 giorni circa.

L’aggressore è stato rintracciato dai carabinieri nel centro di Augusta mentre circolava per il paese in bicicletta. All’interno dell’abitazione, a seguito di sopralluogo da parte dei militari, sono state trovate copiose tracce di sangue.

L’uomo è stato denunciato per lesioni gravi e per maltrattamenti in famiglia.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA