Iniziativa

Fiaccolata di solidarietà per il vigile aggredito: aumentano i controlli, si cercano i colpevoli

vigile urbano
5 set 2017 - 19:38

CATANIA – “Non puoi passare”, aveva ordinato un vigile ad un uomo che voleva transitare con il motorino in via del Rotolo, a Catania, chiusa al traffico sabato scorso.

La cosa, a giudicare da quello che è successo in seguito, non dev’essere andata giù all’uomo che, infastidito dalla risposta, dopo essere andato via, è tornato con a seguito diverse persone per picchiare selvaggiamente il povero agente che altro non aveva fatto se non voler fare rispettare la regola vigente.

Lo colpiscono violentemente con il casco e non smettono di strattonarlo mentre, nel frattempo, il malcapitato versa a terra in una pozza di sangue. Quelle botte violente e quell’aggressione senza alcuna via di scampo gli hanno procurato diverse fratture e traumi, trasportato d’urgenza in ospedale il vigile ha subito un delicatissimo intervento chirurgico e adesso è ricoverato in coma farmacologico.

La città di Catania, sabato 9 settembre, si ribellerà “alla violenza e all’omertà che regnano in questa città” – si legge in una nota di Fdl -, manifestando al vigile tutta la loro solidarietà con una fiaccolata che si terrà alle ore 18 proprio in via del Rotolo. Un’iniziativa quella di Fratelli d’Italia, piuttosto lodevole che spera di vedere partecipe molta gente pronta a portare avanti quei valori che dovrebbero essere saldi in una società come la nostra, uno fra tutti il rispetto.

A condannare il vile assalto al vigile urbano è anche il Codacons Sicilia che adesso chiede per i responsabili una condanna esemplare che dia sicurezza ai cittadini.

Intanto i controlli in zona si fanno sempre più frequenti, presi di mira, in seguito all’accaduto, sono il quartiere di Picanello e Ognina che ultimamente stanno vedendo sempre più presenti le autorità locali; la Polizia Municipale ha infatti aumentato i suoi servizi di controllo  sotto il coordinamento del comandante Stefano Sorbino. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA