Polemiche

Festa di Sant’Alfio a Lentini. Chiesa rifiuta il sostegno economico del Comune

S.Alfio_2008_(217)
8 apr 2016 - 06:41

LENTINI - Ancora aria di bufera sul contributo monetario che l’amministrazione comunale di Lentini dà ogni anno per la realizzazione della festa patronale. 

Poco più di una settimana fa il parroco della chiesa di Sant’Alfio, padre Maurizio Pizzo, aveva ufficialmente dichiarato di rifiutare ogni contributo monetario: “Ho deciso di sganciare questo contributo in modo tale che venga destinato alle cose più urgenti di cui la cittadinanza necessita. La festa non si farà in maniera differente dagli altri anni”.

Nel corso di diverse interviste padre Pizzo ha sempre manifestato la volontà di scegliere insieme ai suoi fedeli come gestire la festa del santo patrono, cercando di non far venir meno il carattere religioso e culturale a cui il popolo lentinese è particolarmente legato. 

Negli ultimi giorni sono molti gli interrogativi che sono nati: cambierà qualcosa nell’organizzazione? La festa patronale manterrà gli stessi standard? Ma soprattutto il cittadino come potrà essere d’aiuto nella realizzazione dell’evento dell’anno più importante di Lentini?

Ancora per il momento i preparativi non sono giunti nella loro fase attiva, anche se per adesso tutto sembra procedere come da programma senza importanti cambiamenti.

La rinuncia dei fondi ha destato non pochi sospetti fra i devoti, perchè ormai manca poco più di un mese alla festa di Sant’Alfio, e anche nel mondo politico locale. Che sia guerra aperta?

“Io e padre Pizzo non siamo mai stati in conflitto – dichiara il sindaco Alfio Mangiamelie ci tengo a sottolineare che non lo siamo neanche adesso! Durante questi suoi primi anni come parroco della chiesa madre abbiamo sempre avuto un ottimo dialogo incentrato su un rapporto di attenta collaborazione e condivisione. Sinceramente non comprendo nel modo più assoluto la sua decisione, padre Pizzo ha più volte sottolineato che la sua decisione nasce dalla volontà di non gravare sulle casse lentinesi in un periodo come questo e io mi auguro che sia realmente così. In ogni caso l’amministrazione comunale è sempre ben disposta a collaborare in qualsiasi modo per i preparativi della festa in onore di Sant’Alfio.

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA