Arresti

Fermata la banda dei mille colli. Rubava detergenti nello scalo ferroviario di Bicocca

colli
13 mag 2016 - 10:09

CATANIA - Nel corso dei servizi finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno dei furti di merce stoccata all’interno dello scalo merci di Catania Bicocca, attività svolta in collaborazione con personale delle FF.SS anche con appostamenti notturni, personale della Sezione di Polizia Ferroviaria di Catania Centrale ha arrestato la scorsa notte i pluripregiudicati Gaetano Arcidiacono, Stefano Vitale e Orazio Giovanni Signorelli, tutti responsabili di furto aggravato, ricettazione e danneggiamento aggravato.

I tre soggetti, in concorso con altre persone in fase di identificazione, dopo aver forzato il cancello d’ingresso dello Scalo ferroviario di Catania Bicocca, avevano asportato circa 1000 colli contenenti detergenti che erano custoditi all’interno di un container.

La merce rubata, poi, era stata caricata su un autocarro – anch’esso rubato – al quale erano state apposte targhe contraffatte allo scopo di eludere eventuali controlli di polizia.

L’operazione è stata interrotta dall’intervento degli operatori della Polfer di Catania, che hanno bloccato i malviventi proprio mentre erano già pronti alla fuga, recuperando la refurtiva che è stata successivamente restituita ai legittimi proprietari.

In attesa del processo, agli arrestati è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora e di presentazione giornaliera alIa Polizia Giudiziaria.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA