Sanzioni

Farmacista “apre le porte” ai clandestini: arrestato

carabinieri-manette
13 mag 2017 - 11:01

ENNA - I carabinieri della stazione di Valguarnera, ieri pomeriggio, hanno arrestato Antonio Maria Fidemi, 46 anni, farmacista di Valguarnera, in esecuzione di un ordine di espiazione di pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna.

L’uomo, riconosciuto dalla Suprema Corte di Cassazione definitivamente colpevole del reato di ingresso clandestino di stranieri in territorio nazionale commesso nel 2004, dovrà espiare la pena di un anno di reclusione, oltre a una multa di 7.000 euro.

Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Enna, furono condotte dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Armerina e da quelli della Stazione di Valguarnera.

L’arrestato, ultimate le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Enna.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA