Arresto

Fallisce il tentativo di fuggire: pregiudicato finisce in manette

restivo
24 ott 2016 - 13:19

ACIREALE - Cercare di scappare non è servito a nulla. Angelo Restivo, 40 anni, è finito in manette insieme ad altre due persone.

Il fatto è avvenuto lo scorso 20 ottobre, quando gli agenti, verso le ore 20, hanno notato una Smart sospetta in piazza Dante. 

angelo-restivo-40-anni

Angelo Restivo, 40 anni

A fianco al guidatore, all’esterno dell’autovettura, un noto pregiudicato, vedendo arrivare l’autovettura della polizia, ha fatto cenno all’autista di allontanarsi velocemente. Immediato, però, l’intervento degli agenti, che hanno evitato la fuga. 

I tre individui sono stati perquisiti immediatamente: all’interno di un borsello di proprietà di Restivo, pregiudicato, sono state trovate 13 dosi di cocaina (cosiddette “pippotti”) pronte per lo spaccio ed il consumo, nonché alcune dosi di marijuana.

Tutti i tre soggetti, due uomini ed una donna, proprietaria dell’autovettura, sono stati portati in commissariato. Restivo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA