Furto

Facevano la “spesa” nelle loro abitazioni mentre i proprietari erano al mercato: arrestati due pregiudicati

Mercato rionale
27 giu 2017 - 10:47

MAZZARINO - Nel corso della notte i carabinieri della stazione di Mazzarino, in collaborazione con i militari della compagnia di Catania Fontanarossa hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di soggetti catanesi ritenuti responsabili di numerosi furti aggravati in abitazione

Le misure cautelari sono state emesse dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Gela su richiesta della procura della Repubblica.

I due pregiudicati catanesi, nel settembre del 2016, precisamente ogni martedì in concomitanza col mercato settimanale della cittadina di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta, e nelle cittadine di Ravanusa, in provincia di Agrigento, Barrafranca, comune ennese, e Riesi, in provincia di Caltanissetta, hanno messo a segno sei furti in abitazione in assenza dei proprietari.

Il modus operandi della coppia di ladri era la medesima: dopo aver noleggiato una piccola utilitaria a Catania, si recavano nelle cittadine cercando alcune case isolate da svaligiare. In diverse occasioni i furti hanno fruttato anche oltre mille euro e diversi monili in oro.

I due agivano mentre i proprietari delle abitazioni si recavano a fare acquisti al mercato.

Gli arrestati sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Catania.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA