Criminalità

Estradato dal Belgio trafficante internazionale di droga. È siciliano

volante della polizia
7 mar 2015 - 09:21

MAZZARA DEL VALLO – Estradato dal Belgio, un ricercato per traffico internazionale di stupefacenti, Paolo Lumia, 47 anni, di Mazara del Vallo in provincia di Trapani, è stato a Roma appena sbarcato da un volo di linea proveniente da Bruxelles. 

Personale della sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile di Palermo e agenti della Polaria di Fiumicino gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 22 febbraio 2011 dal Gip di Palermo Luigi Petrucci nei confronti suoi e di altre 11 persone, accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito di un’operazione chiamata “Lampara” dalla polizia di Stato.

Lumia all’epoca era detenuto in Belgio perchè era stato arrestato in un centro fitness di Anversa per il possesso di 283 chili di cocaina, assieme ad altri due italiani, il mazarese Giuseppe Bastone e Enrico Maria Bianco.

Lumia secondo l’accusa aveva stabilito la “propria base operativa a Barcellona in Spagna ed era divenuto – sostengono gli investigatori – il referente dell’esportazione dalla Colombia e dalla Spagna di ingenti partite di cocaina, destinate prevalentemente al mercato di Palermo, Mazara del Vallo, Trapani, Bari e Napoli, tanto da essere ritenuto uno dei principali intermediari tra i cartelli sudamericani del narcotraffico e le organizzazioni criminali del Sud Italia”.

Lumia è arrivato a Roma, ieri alle 13:30, con un volo di linea proveniente da Bruxelles e ad attenderlo ha trovato proprio i poliziotti che gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento