Dettagli

Esplosione palazzina Barcellona: la vittima era accusata di avere ucciso la sorella

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
21 mar 2017 - 11:40

BARCELLONA POZZO DI GOTTOÈ morto tra le fiamme, sovrastato dal materiale accumulato in casa. La vittima è Giovanni Trifirò, pregiudicato di 64 anni, con problemi mentali. In passato l’uomo era stato accusato di avere ucciso la sorella. Trifirò viveva al pian terreno di una palazzina in via Cairoli, angolo via Cavour.

È successo stamane all’alba, alle ore 2,30, un incendio si è propagato rapidamente dopo una fuga di gas, a causa dello scoppio di una bombola, probabilmente anche favorito dal materiale di vario genere che l’uomo aveva accumulato in casa.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato semi carbonizzato, sommerso dal materiale raccolto in casa, il cadavere sarà portato via dopo le analisi del medico legale. Lo scoppio e il conseguente propagare delle fiamme, ha danneggiato quasi la totalità dell’abitazione; è stata quindi necessaria l’evacuazione della famiglia.

Foto di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA