Aggressione

Esplode una rissa e due immigrati si accoltellano in centro storico. Un arresto

via Landolina 281014 2
29 ott 2014 - 14:07

CATANIA - Proprio lo scorso weekend alcuni ragazzi si sono lamentati dell’invivibilità del centro storico a causa di una movida barbara… priva di regole e della mancanza di controlli da parte delle forze dell’ordine. Ed ecco che puntuale ieri sera è arrivata la rissa con accoltellamento.

Una parola di troppo, uno sguardo di sfida e due ragazzi, un libico e un senegalese, hanno litigato. Il passo dalle parole ai fatti è stato fulmineo e Achraf Omar Mohamed Ali Erriyani ha uscito un coltello colpendo il rivale.

via Landolina

Lo scenario del duello è stato via Landolina. Da quanto hanno ricostruito i testimoni, Amadou Mbengue di 33 anni, ha iniziato a colpire con calci e pugni l’Erriyani che per tutta risposta ha uscito il coltello e accoltellato al braccio il senegalese.

Una telefonata ha raggiunto la sala operativa della polizia e una volante è arrivata sul posto dove ha trovato il ferito a terra e l’aggressore che tentava di disfarsi dell’arma per fuggire.

Mbengue è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele dov’è stato medicato e l’immigrato libico che aveva anche il permesso di soggiorno scaduto è stato arrestato.

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento