Epidemia

Esplode il morbillo: da gennaio 2.719 casi in tutta Italia, molti non sono vaccinati

morbillo vaccino
3 giu 2017 - 10:02

PALERMO - Dall’inizio di gennaio a maggio 2017 ben 18 regioni italiane su 20 hanno registrato casi di morbillo. La quasi totalità dei contagi (91%) si è verificata in Piemonte, Lazio, Lombardia, Toscana, Abruzzo, Veneto e Sicilia. 

Il numero dei casi singoli registrati entro il mese di aprile è pari a 1.929, di cui l’89% non era vaccinato, mentre solo il 6% ha ricevuto una dose di vaccino. ll 35% ha avuto almeno una complicanza e circa il 40% è stato ricoverato in ospedale.

Il maggior numero dei 1.929 casi di morbillo si è registrato in persone dai 15 anni in su. Sono stati colpiti anche 163 neonati (con meno di un anno di età) e 220 operatori sanitari.

I dati, pubblicati sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità, mostrano un totale di 2.719 casi segnalati in tutta Italia dall’inizio del 2017.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA