Tragedia

Escoriazioni e droga, giovane ragusana muore in Brasile: è giallo

pamela-canzonieri
19 nov 2016 - 10:22

RAGUSA - Ha perso la vita nel posto che più amava al mondo. È questo il tragico destino che è toccato a Pamela Canzonieri, 39enne ragusana, il cui corpo senza vita è stato ritrovato la notte scorsa a Morro de Sao Paulo, piccolo paradiso per turisti nel sud di Bahia

La donna era una frequentatrice abituale della zona: da cinque anni vi si recava annualmente durante l’estate brasiliana. Per mantenersi in Brasile, lavorava in ristorante del posto.

Pamela è stata ritrovata nella casa che affittava abitualmente, in un residence del quartiere Mangaba

La donna si trovava in Brasile da già circa un mese. Negli ultimi giorni gli amici, allarmati per non averla più vista né sentita, ne avevano denunciato la scomparsa. A scoprire il cadavere le forze dell’ordine in seguito a una telefonata anonima.

Secondo le prime indiscrezioni, nell’abitazione sarebbero state trovate cocaina e marijuana.

Come divulgato dalla Policia di Tinharé, il capoluogo dell’isola, sul corpo di Pamela sono presenti segni di percosse, ma non si sa ancora se siano il frutto di un’aggressione e se siano la causa del decesso. 

La sorella minore Valeria e il padre Giovanni raggiungeranno il Brasile con il primo volo. Uno choc per Valeria apprendere della morte della sorella. A darle indirettamente la tragica notizia è stato Facebook. Sul profilo di Pamela era apparso, infatti, un messaggio di addio scritto da un’amica. Valeria allarmata ha cercato di mettersi immediatamente in contatto telefonico con la sorella. Ogni tentativo, purtroppo, è stato vano.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA