Incidente

Esce dal coma l’alunno scivolato dalla scalinata di Caltagirone

scalinata_di_caltagirone-2
14 apr 2016 - 11:32

CATANIA - In netto miglioramento le condizioni dell’alunno dodicenne della scuola media “Cipolla” di Palermo, che martedì, durante una gita scolastica, è caduto dalla scalinata di Caltagirone, sbattendo la testa.

Dopo le prime cure nell’ospedale locale, era stato trasferito in elisoccorso al Trauma Center palermitano di “Villa Sofia” e poi, in coma farmacologico, nel reparto di Neurorianimazione del medesimo nosocomio, diretto da Paolino Savatteri.

Il ragazzo, spiegano fonti ospedaliere, “non è più tenuto in coma farmacologico e respira in modo autonomo. Le sue condizioni sono migliorate”.

Dopo la caduta e a causa dell’impatto, l’alunno ha riportato piccole emorragie diffuse, oltre la frattura della mandibola ed è stato tenuto sotto stretta osservazione. Da oggi le sue condizioni migliorano

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA