Disagi

Emergenza rifiuti nell’area Jonica, Agriturist: “Queste zone rischiano il collasso”

rifiuti sicilia
27 lug 2016 - 18:43

CATANIA - Continua incessante l’emergenza rifiuti in tutta la Sicilia, soprattutto nelle zone orientali dell’isola che adesso si trovano davvero in ginocchio a causa di questo grande problema.

“L’area jonica etnea è sommersa dai rifiuti anche nelle contrade di campagna e gli agriturismo collocati in queste zone rischiano il collasso economico oltre che un danno d’immagine difficilmente recuperabile”.

Ad affermarlo è il presidente regionale di Agriturist, l’associazione per l’agriturismo di Confagricoltura, Giuseppe Strano, che continua: “Da giorni riceviamo segnalazioni di fortissimi disagi dovuti alla mancata raccolta dei rifiuti, in particolare la situazione risulta essere molto complicata a Riposto, Acireale, Giarre dove alcuni ospiti hanno lasciato in anticipo le strutture prenotate da mesi”.

Il presidente di Agriturist Catania-Enna, Saro Romeo, ha infatti chiesto un intervento immediato delle istituzioni preposte per far capo a questo problema nel tempo più breve possibile, cercando di rimediare ai disagi che si stanno abbattendo sul turismo estivo.

“Se non si interverrà rapidamente – ha sottolineato Romeo – la stagione estiva sarà compromessa irrimediabilmente e il contraccolpo per l’immagine del nostro settore e per la nostra economia sarà enorme ed insormontabile”.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA