Appello

Emergenza migranti: “Intervenire e dare un aiuto a queste persone”

migranti-ai-semafori-di-catania-1
4 gen 2017 - 17:55

CATANIA - È il consigliere comunale Carmelo Sofia a denunciare il problema dei tanti migranti che chiedono l’elemosina agli angoli delle strade e ai semafori di Catania.

Il consigliere elogia il compito svolto dell’amministrazione comunale, delle forze dell’ordine e sopratutto dei volontari che stanno dando una grande mano oggi, così come durante gli sbarchi che hanno visto Catania uno dei porti protagonisti all’emergenza migranti.

Il problema è che nel servizio di accoglienza si fa sempre più evidente la questione legata ai tanti migranti che agli angoli delle strade o davanti ai semafori della città chiedono l’elemosina. Qualcuno si è reinventato pure posteggiatore abusivo mentre, in alcuni casi, questi ragazzi hanno spodestato i lavavetri” dichiara il consigliere Sofia, che continua chiedendo l’intervento del sindaco Enzo Bianco:Chiedo al sindaco Bianco di affrontare la questione con tutti i soggetti interessati per capire cosa succede intorno al continuo viavai dai centri e dalle strutture di accoglienza“.

Sempre Sofia spiega che questo problema potrebbe sempre più crescere e potrebbe riguardare anche i minori: “Agli incroci oppure quando scatta il rosso al semaforo bussano ai finestrini per chiedere un obolo. Le prime volte la gente si commuove e dà loro qualcosa. Poi la scena si ripete costante e le persone non ci fanno più quasi caso - continua -. La situazione è molto grave e lo scenario sin qui descritto nasconde un mondo fatto di povertà e potrebbe celare pure un contesto dominato dallo sfruttamento e dalla degradazione“.

Conclude poi: “Ecco perchè bisogna intervenire e dare un aiuto a queste persone che meritano una vita dignitosa e ricca di opportunità“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento