Giallo

Duplice omicidio nel Catanese: indagini in corso

scientifica
6 apr 2015 - 20:45

RADDUSA – Un agguato premeditato, maturato in ambito criminale. È la pista seguita dagli investigatori che indagano su un duplice omicidio avvenuto nelle campagne di Raddusa dove, ieri, sono stati assassinati a colpi di fucile caricato a pallettoni due braccianti agricoli: Salvatore Cutrone, di 66 anni, in passato denunciato per reati legati all’immigrazione clandestina, e Francesco Turrisi, di 27 anni, incensurato.

Le vittime erano a bordo di un’automobile, una Fiat Stilo, posteggiata in contrada Manca. Non è escluso, visto il luogo, che fossero in attesa di una persona da incontrare quando l’omicida è entrato in azione.

Le modalità della sparatoria fanno pensare che sia stato un agguato e che il movente sia maturato in ambienti criminali. Gli inquirenti stanno ricostruendo le personalità dei due uomini e le loro frequentazioni, interrogando familiari e amici.

Sul duplice omicidio ha aperto un’inchiesta la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Catania.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento