Intimidazione

Droga e spaccio: tre colpi di pistola rompono il silenzio della notte

pistola
12 ott 2016 - 12:43

PALERMO - Un avvertimento che rimbomba nella notte come i tre colpi di pistola che sono stati sparati contro la persiana di un 23enne colombiano.

Questo è quanto accaduto in via Veneziano a Palermo ieri notte. Ben tre proiettili sono andati a conficcarsi nel telaio della persiana, in una porta e nel soffitto dell’abitazione di Alfonso Cristian Rengifo Zuluaga, colombiano residente a Palermo.

Il giovane sudamericano pare fosse immischiato in questioni di droga e spaccio, come confermato dal ritrovamento, da parte dei carabinieri, di 8 scatolette piene di semi di marijuana e una banconota falsa da 50 euro.

Tutti gli indizi portano a pensare a un atto intimidatorio, al tipico avvertimento che precede un regolamento di conti.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA