Arresto

La doppia vita di un assessore comunale. Politico di giorno, coltivatore di marijuana di notte

5 lug 2016 - 08:41

MESSINA - Aveva una doppia vita l’insospettabile assessore comunale di un piccolo comune della provincia di Messina.

Nessuno si sarebbe aspettato, infatti, che insieme al fratello ventunenne avesse messo in piedi una vera e propria piantagione di canapa indiana di ben 300 piante di circa 2 metri d’altezza.

L’operazione condotta dai carabinieri si inserisce nel quadro ulteriori e capillari indagini su tutta l’area dei Nebrodi.

I due fratelli, di 27 e 21 anni, alla vista dei militari hanno cercato di darsi alla fuga con scarsi risultati.

Entrambi, infatti, sono stati bloccati e arrestati.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA