Lieto fine

“I miei due angeli”: le parole della donna salvata sulla CT-Me dalla polizia stradale

donna_salvata_polizia
29 gen 2015 - 11:27

CATANIA – La polizia stradale di Catania ha salvato una signora in gravi condizioni di salute rimasta intrappolata nel traffico sull’autostrada A18 Catania – Messina. Infatti a causa di un incidente stradale c’era una lunga fila.

La donna, sottoposta ad una terapia d’ossigeno, viaggiava insieme con i famigliari su una Fiat Panda e stava finendo la riserva. La polizia stradale ha raggiunto con estrema difficoltà il veicolo: uno dei due agenti ha fatto defluire il traffico, l’altro, dopo aver trovato la macchina della donna si è messo alla guida utilizzando la corsia d’emergenza.

Durante la strada per l’ospedale Cannizzaro la donna è svenuta, ma grazie all’intervento del personale sanitario di un’ambulanza, arrivata poco dopo, la signora si è ripresa ed è stata trasportata in ospedale.

Il giorno dopo, la donna, grata, ha telefonato al dirigente della polizia stradale di Catania, per ringraziare di cuore i due poliziotti che l’avevano soccorsa quando stava rischiando di morire e li ha definiti “i due angeli che mi hanno salvata”.

Ecco le parole della donna nel servizio di Erika Pinieri e Guido Messina per il telegiornale di VideoMediterraneo in onda alle 13,30:

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento