Tragedia

Donna incinta muore in ospedale, i medici salvano il neonato

humannewborn
14 ott 2016 - 12:22

TRAPANI - Dramma ieri sera all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

Una donna di 26 anni A. D. al nono mese di gravidanza è morta nel reparto Ostetricia e Ginecologia nel quale si era presentata per alcune perdite ematiche.

La donna si era recata al pronto soccorso del reparto poco prima delle ore 21. Il tracciato cardiotocografico aveva evidenziato normali funzioni vitali del nascituro e la donna, visitata dai sanitari, era stata trovata in condizioni generali nella norma. 

Alle ore 23,50, però, la donna, mentre parlava con la madre, ha accusato un malore che non le ha lasciato scampo. La gestante è morta pochi minuti dopo per un arresto cardiocircolatorio

I medici hanno immediatamente praticato un cesareo d’urgenza, riuscendo a far nascere e salvare il nascituro. Il neonato pesa 3,2 chili e gode di buona salute.

L’Asp ha nominato una commissione interna per far luce sulle cause del decesso. Stando alle prime indiscrezioni, la donna potrebbe essere stata colpita da un’embolia.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA