Sequestro

Donna denunciata: possedeva oltre 150 kg di fuochi pirotecnici

sequestro fuochi
23 dic 2015 - 17:22

CATANIA – Le festività natalizie portano con sè la gioia ma anche l’attesa del capodanno che, come tutti sappiamo, allo scoccare della mezzanotte dà il via allo scoppio dei fuochi d’artificio.

I carabinieri del Comando Provinciale all’approsimarsi delle feste hanno intensificato i controlli per prevenire e reprimere il fenomeno della vendita illecita di fuochi d’artificio, spesso artigianali.

Ieri sera, difatti, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Catania una donna 36 enne. Era in possesso di diversi artifici pirotecnici tra i i quali alcuni artigianali ed estremamente pericolosi.

I militari hanno proceduto con la perquisizione dell’abitazione della donna rinvenendo e sequestrando oltre 150 kg di artifici20 kg di fabbricazione artigianale, tra i quali 94 confezioni di Mini Boom Allevi, 298 confezioni di Pop Pop petardino da ballo e 40 confezioni di petardi flash ranger

Inoltre, tra il materiale rinvenuto vi erano bombe cipolle, Fire flay new spettacolobatterie a fontana di diverse tipologie.

Tutti fuochi pirotecnici di notevole pericolo perchè molto sensibili agli urti e agli agenti atmosferici.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati