Malasanità

Donna 53enne in coma dopo iniezione per dolori alla cervicale: indagato medico in pensione

Presa da: Corriere di Ragusa.it
Presa da: Corriere di Ragusa.it
16 set 2017 - 07:40

VITTORIA - Sono giorni di grande apprensione quelli vissuti a Vittoria (Rg) dove una donna di 53 anni, qualche giorno fa, dopo aver effettuato un’iniezione dal medico di famiglia, per alcuni dolori alla cervicale, ha perso i sensi ed è rimasta paralizzata.

La donna, dopo aver dato i primi cenni di instabilità, è entrata in uno stato di coma molto profondo. Al momento si trova ancora ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Vittoria.

La vicenda è avvenuta alcuni giorni fa, anche se la notizia si è diffusa soltanto nel pomeriggio di ieri grazie anche alla denuncia dei familiari della donna.

Sul caso è stata subito aperta un’inchiesta da parte della procura di Ragusa, con le indagini affidate alla polizia di Modica e di Vittoria. Principalmente si indaga nei confronti del medico che ha effettuato l’iniezione che sembrerebbe essere ormai in pensione da alcuni anni.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA