Polizia

“Domani farò una rapina”: prima l’annuncio su Facebook, poi la donna in ostaggio e l’arresto

ignaccolo-salvat
12 gen 2017 - 17:59

RAGUSA – È stato arrestato dalla polizia e in flagranza di reato Salvatore Ignaccolo di 50 anni, accusato di avere perpetrato una rapina nell’ufficio postale di Comiso e di aver preso in ostaggio una donna puntandole alla gola un taglierino.

Il malvivente ha prima pubblicato un post su facebook scrivendo: “Ho deciso, domani farò una rapina”, poi si è presentato nell’agenzia 1 delle poste italiane di via Papa Giovanni XXIII da cui è partita la segnalazione di rapina.

La polizia è riuscita, con freddezza e professionalità, a bloccare il rapinatore e a immobilizzarlo per evitare ogni tentativo di aggressione o violenza a danno della vittima in ostaggio.

Gli agenti hanno notato l’uomo che tentava di guadagnare l’uscita dell’agenzia postale stringendo a sé la donna con un braccio intorno al collo, impugnando un taglierino con la lama poggiata alla gola. Nel frattempo gridava “lasciatemi andare altrimenti finisce male”.

Fermato e liberato l’ostaggio, la polizia ha accertato il furto di 420,00 euro a un cliente della posta. Il 50enne è stato condotto nella casa circondariale di Ragusa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento