Truffa

Documenti falsi e assegno sociale da 47 mila euro: arrestato

polizia-e-soldi-670x280
25 set 2016 - 10:01

RIBERA - Era quasi riuscito nel suo intento, ma alla fine la truffa non è andata a buon fine.

È finito in manette un settantasettenne di Ribera (Agrigento), dopo aver provato ad incassare oltre 40 mila euro che non gli spettavano dall’Inps. G.M., infatti, si è recato allo sportello presentando una documentazione falsa per ottenere un assegno sociale.

Cosa che, inizialmente, gli sarebbe riuscita, percependo circa 47 mila euro. Il suo “trucco”, però, è stato scoperto, tanto che la giustizia lo ha condannato a 9 mesi di reclusione, oltre che al pagamento delle intere spese processuali.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA