Muscà

Tra divi, tradizioni e folklore, la Taormina che piace

Carretti siciliani per la campagna 2012 di Dolce e Gabbana con Monica Bellucci e Bianca Balti.
Carretti siciliani per la campagna 2012 di Dolce e Gabbana con Monica Bellucci e Bianca Balti.
18 giu 2015 - 07:08

TAORMINA - È la settimana del cinema, dei divi, dei flash, dei selfie ma anche delle tradizioni. La Perla dello Jonio risplende, in questi giorni, non solo di luce propria ma anche di luce riflessa. Quella che emanano attrici e attori provenienti da ogni angolo di mondo; ma anche quella che può sprigionarsi dalle tradizioni più nostrane, grazie alla passione ed alla cultura siciliana che costituiscono un marchio di qualità.

La sessantunesima edizione del TaoFilmFest proietta Taormina ai vecchi splendori. Ai tempi in cui si imponeva come la località del jet set internazionale, della dolce vita che costantemente dettava moda e costumi fin dagli Anni Sessanta. Non più personaggi come Ava Gardner e Romy Schneider, Liz Taylor e Richard Burton, o la divina Greta Garbo. Oggi ci sono Richard GerePatricia ArquetteEllen Pompeo e Rosario Dawson. E c’è sempre la tradizione della moda, degli acquisti, dell’assalto di fotografi e fans.

Ma a queste tradizioni, in questi giorni, Taormina ne aggiunge un’altra. Più antica, più tipica e caratterizzante. Dettata dalla passione di un intero nucleo familiare: la famiglia Giuffrida ha portato all’interno di un Museo e per le stradine della cittadina i carretti siciliani. E non solo. Una mostra tutta da vedere quella allestita dall’Associazione Carretti Siciliani Trecastagni. Un viaggio nella più autentica tradizione siciliana. Pezzi pregiati e importanti foto dedicate all’arte del Carretto risalenti ai primi del ‘900.

Collezioni che anche i divi di Hollywood, fra uno shopping e l’altro, hanno avuto modo di apprezzare. Non ci credete? Questo video amatoriale ne è la prova e testimonia l’attrice Rosario Dawson, accompagnata dall’infaticabile Tiziana Rocca general manager di TaoFilmFest, che dopo gli acquisti e i saluti ai fans, non può che essere attratta dalla tradizione siciliana. 

Cultura, tradizione, folklore. C’è tutto questo negli esemplari della prestigiosa collezione presentata da Muscà, la mostra allestita all’interno dell’ex Chiesa del Carmine, perla del barocco di Taormina, oggi impareggiabile auditorium e teatro delle più importanti esposizioni.

Alcuni di questi pezzi pregiati sono stati selezionati da Dolce e Gabbana per la loro campagna primavera estate 2012 con testimonial del calibro di Monica Bellucci e Bianca Balti.

A due passi dal Corso Umberto, facilmente raggiungibile da una breve scalinata nei pressi di Porta Catania, Muscà ha aperto i battenti lo scorso 14 giugno e sarà visitabile fino al 12 luglio, tutti i giorni dalle 10,00 alle 22,00.

Una mostra da vedere, tra un film e l’altro, tra un divo e l’altro. Almeno fin quando la scena i pregiati carretti siciliani dovranno dividersela con le attrici e gli attori di Hollywood. In pratica per qualche giorno ancora. Poi, i riflettori saranno puntati solo sulla tradizione siciliana. Come detto, fino al prossimo 12 luglio.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento