Giustizia

Discarica abusiva a Partanna, nuova condanna per il boss Liga

legge eguale per tutti
2 dic 2016 - 10:19

PALERMO - Nuova condanna di tre anni per il boss del quartiere di Tommaso Natale a Palermo.

La seconda sezione del tribunale, infatti, ha confermato la condanna richiesta dai pubblici ministeri Geri Ferrara e Annamria Picozzi nei confronti d’archiettto Giuseppe Liga, noto successore di Salvatore Lo Piccolo.

L’accusa riguarda la gestione di una discarica abusiva a Partanna (Trapani), scoperta attraverso alcune intercettazioni e in cui fu ritrovato di tutto: da plastica a materiali elettrici, oltre che batterie.

Oltre a Liga, già fermato sei anni fa e condannato a 20 anni complessivi di reclusione, severe sanzioni sono previste anche per i due collaboratori della società Eleuteco, Amedeo Sorvillo e Agostino Carollo. È con loro, infatti, che Lipa gestiva il terreno destinato alla discarica.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA