Denuncia

Disagi a Largo Bordighera, Mirenda: “L’amministrazione non muove un dito”

largo bordighera (2)
28 giu 2016 - 18:46

CATANIA – I problemi e i disagi dell’intera zona di Largo Bordighera sono questioni note a tutti. Anche l’amministrazione è consapevole degli attacchi vandalici, dell’arredo urbano danneggiato, dell’inciviltà imperante e della totale e persistente assenza di manutenzioni costanti e radicali”.

A parlare è il consigliere comunale del gruppo “Grande Catania”, Maurizio Mirenda, che denuncia la totale assenza delle istituzioni a tutela dell’intera zona di Largo Bordighera lasciata ormai al degrado.

“Nonostante l’amministrazione sia a conoscenza di tutto ciò – continua Mirenda – continua a non muovere un dito per recuperare il principale polmone verde del quartiere. Adesso i nodi vengono al pettine e quei lavori mai cominciati, quelle iniziative mai portate a termine e quegli operai mai impegnati hanno provocato grossi problemi anche ai commercianti del quartiere che sulla riqualificazione di Largo Bordighera hanno creduto ed hanno investito tempo e denaro nelle proprie attività. Il sistema di telecamere presenti non spaventa nessuno, tantomeno teppisti e ladri, perché la videosorveglianza semplicemente non funziona. Ancora adesso l’area, a pochi passi dal centralissimo viale Vittorio Veneto, resta in condizioni penose. Pulizia, cura del verde e sicurezza – conclude il consigliere Mirenda – sono pura utopia“.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA