Insediamento

Nuovo direttivo della Croce Rossa Sicilia, presidente Luigi Corsaro

croce rossa insediamento manno
12 giu 2016 - 17:22

PALERMO - Si è appena insediato il nuovo consiglio direttivo della Croce Rossa Sicilia. 

Il tutto è avvenuto nella sede regionale, in via Piersanti Mattarella: il nuovo consiglio direttivo sarà guidato da Luigi Corsaro con vicepresidente Giovane Emanuele Sciortino, del Comitato di Caltanissetta, e con consiglieri Maria Terranova, del Comitato di Siracusa, Luigi Manno, del Comitato di Enna e  Antonio Chimicata, del Comitato di Roccalumera e Taormina.

Luigi Corsaro è stato eletto presidente il 17 aprile scorso, ha 48 anni, è originario di Scordia (Catania), è volontario della Croce rossa italiana dal 1994 e presta servizio presso il Comitato di Scordia. È il delegato regionale uscente dell’Area 1 Salute, referente regionale per l’attività di trasporto organi ed equipe e referente dei nuclei siciliani del Reparto di Sanità pubblica della Cri.

La Croce Rossa è una grande realtà associativa – ha detto Luigi Manno del comitato di Enna – ogni giorno con l’ impegno quotidiano di tutti i volontari l’associazione evidenzia i valori della solidarietà e della fratellanza tra i popoli, mi auguro che grazie alla collaborazione di tutti i comitati e i volontari nei prossimi anni possiamo crescere sempre di più, la mia presenza all’interno del consiglio direttivo insieme a tutti gli altri ci carica di responsabilità ma soprattutto di una grande passione affinché si possa prontamente rispondere alle nuove povertà e alle emergenze sociali manifestando gli alti valori della umanità. Ringrazio – conclude Manno – nuovamente il comitato di Enna presieduto da Antonio Insinga e dal vice Mario Petralia, ma anche gli altri delegati con in testa il presidente Corsaro per la fiducia manifestata nella mia persona, occorre adesso lavorare con dedizione per far crescere tutte le realtà in Sicilia con progetti e nuove iniziative coerenti con la nostra storia e identità associativa” .            

Dopo il giuramento di fedeltà del presidente e dei consiglieri ai sette principi fondamentali del Movimento Internazionale della Croce rossa e Mezzaluna Rossa, il Consiglio direttivo a norma dello Statuto Cri ha eletto come vicepresidente vicario il consigliere Maria Terranova.

Alla cerimonia erano presenti anche il presidente regionale uscente Rosario Valastro, eletto nei giorni scorsi vicepresidente nazionale della Croce rossa italiana e i vertici regionali dei corpi ausiliari Cri. A conclusione della solenne promessa Il presidente regionale Corsaro ha commentato: “Lavoreremo in squadra in maniera democratica e partecipativa perseguendo gli obbiettivi della strategia 2020 della Federazione Internazionale della Croce rossa, saremo sempre orientati verso l’azione ‘salvare vite e cambiare mentalità’; grazie all’impegno dei Comitati Cri e di tutti i volontari che operano sul territorio e grazie alla collaborazione con le istituzioni diffonderemo i valori ed i principi della Croce Rossa“.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA