Raggiro

Dipendente dell’Agenzia delle Entrate truffava i contribuenti: “Dammi i soldi e ti faccio pagare meno tasse”

polizia-e-soldi-670x280
15 nov 2016 - 09:43

MAZZARINO - I Carabinieri della Stazione di Mazzarino hanno arrestato, Salvatore Incarbone, 50 anni, mazzarinese, operaio.

L’uomo, nel 2009 aveva truffato numerosi utenti dell’Agenzia delle entrate, filiale di Gela, dove prestava servizio come coadiutore, quindi con mere mansioni di base.

Spacciandosi a volte per vicedirettore e altre per impiegato amministrativo aveva convinto alcuni malcapitati a consegnargli somme di denaro per modificare le cartelle esattoriali e far ottenere “sconti” sulle tasse.

L’attività investigativa dei Carabinieri di Mazzarino e del Nucleo Operativo di Gela, condotta all’epoca, aveva acclarato la truffa aggravata, raccogliendo numerosi fonti di prova a carico del soggetto, che venne condannato a due anni di reclusione, sentenza poi è passata fino al vaglio della Cassazione. L’arrestato è stato rinchiuso al carcere di Gela.

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni della Procura della Repubblica di Caltanissetta, sconterà in carcere la pena di due anni.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA