Violenza

Difende la sua ragazza dalle molestie, pestato a sangue da 10 uomini

studenti-violenza-donne
10 set 2016 - 09:01

LAMPEDUSA - La sua ragazza era stata presa di mira da un gruppo di pescatori, una decina in tutto, dai modi poco “garbati”.

Gli apprezzamenti e i palpeggiamenti rivolti alla fidanzata hanno scatenato la reazione del ragazzo, un giovane militare della Guardia costiera in vacanza sull’isola.

Il gesto di stizza e il tentativo di difendere la fidanzata, però, gli è costato il ricovero al Poliambulatorio di Lampedusa.

Il gruppo di pescatori, infatti, lo ha letteralmente pestato a sangue colpendolo con calci e pugni senza alcuna pietà.

Del fatto si stanno occupando i carabinieri di Lampedusa.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA