Abusivismo

Demolito il ristorante “Principessa Zaira”: era nella zona A della Valle dei Templi

Agrigento
16 ott 2015 - 11:24

AGRIGENTO – Da stamani il ristorante abusivo di Agrigento, “Principessa Zaira”, è stato completamente demolito. 

Tempo fa il comune aveva bandito gli appalti per la demolizione di alcuni immobili abusivi, tra cui questo ristorante che era stato realizzato in una zona di divieto assoluto di costruzione. 

demolizione

A procedere con la demolizione è stata la ditta Capobianco di Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento che aveva già lavorato in via Afrodite, traversa di Viale Emporium, nei pressi di San Leone. 

Fino alla fine, i proprietari dei fabbricati abusivi siti nell’aerea dell’ex ristorante, hanno cercato di opporsi dimostrando di aver demolito autonomamente un edificio e la piattaforma dell’anfiteatro. Sempre gli stessi proprietari, avrebbero chiesto qualche giorno di tempo per rimuovere gli ultimi detriti che, però, la ruspa in azione aveva già rimosso.

L’autorità giudiziaria ha eseguito la sentenza del Pretore di Agrigento del 1992 e quella della sezione penale del Tribunale di Agrigento, entrambe passate in giudicato, che hanno dichiarato “abusivi i due immobili in uso all’ex ristorante”.

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento