Indagini

Decesso al pronto soccorso di Acireale: medico nel registro degli indagati

pronto soccorso
21 mag 2016 - 19:50

CATANIA - Dopo il tragico episodio di mercoledì scorso, il sostituto procuratore di Catania, Alfio Fragalà, ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo Emilia Limone.

La donna è uno dei due medici in servizio al pronto soccorso di Acireale il giorno in cui è morto Antonino Gulisano, 47 anni, mentre era in attesa di essere visitato e di ricevere aiuto. Quei dolori al petto e il formicolio al braccio sinistro avevano già lasciato immaginare che sarebbe potuto accadere qualcosa di grave, ma Antonino ha dovuto aspettare circa 3 ore prima di poter essere sottoposto a dei controlli. Questo, purtroppo, gli è costato la vita.

Martedì prossimo verrà eseguita un’autopsia, che potrà chiarire meglio le cause del decesso e se, intervenendo tempestivamente, si sarebbe potuto evitare il tragico episodio.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA