Musica

“Danzami nei sogni”, il video ufficiale di Andrea Zeta e Salvatore Sorriso tra lacrime, ricordi ed emozioni…

andrea zeta e salvatore sorriso
9 mar 2017 - 12:38

CATANIA - “In una fredda sera di dicembre, il tuo tempo sulla terra si è fermato: di te rimangono tantissimi ricordi. Il tuo meraviglioso sorriso e la tua bellissima voce. Per noi, rimarrai per sempre, la parte migliore di tutto il peggiore”

Inizia così il video ufficiale del brano di Andrea Zeta e Salvatore Sorriso, “Danzami nei sogni”. 

Era il 9 dicembre scorso quando Salvatore perde la vita in un bruttissimo incidente stradale: alla guida del suo Liberty 125 si schianta contro una macchina posteggiata, finendo sul marciapiede. A nulla sono serviti i soccorsi ed il massaggio cardiaco.

salvatore-sorriso-670x421

Da quel giorno, il dolore l’ha fatta da padrone per i genitori, i parenti, la fidanzata, gli amici. 

Tra le passioni di Salvatore spiccava quella per il canto: amava la musica neomelodica e le sue doti canore confermavano che la strada intrapresa era quella giusta. Per questo incide il suo primo brano, “Danzami nei sogni”, in attesa di un disco tutto suo. 

Il singolo, in poco tempo, viene riprodotto in diverse radio regionali diventando uno dei brani più ricercati. Tra i desideri di Salvatore Sorriso c’era quello di duettare con il cantante Andrea Zeta. È proprio quest’ultimo a sposare il sogno di quel giovane angelo… inizia così la lavorazione al video ufficiale. Andrea scrive le parole per un feat sulla canzone di Salvatore e da lì nasce un meraviglioso ed emozionante brano.

Il video è stato quasi completamente girato al lungomare di Ognina, a Catania. Lanterne in mano, palloncini bianchi, pennarelli indelebili, lacrime, ricordi e sorrisi… sorrisi per quell’angelo volato via troppo in fretta. Sorrisi per la gioia di un desiderio realizzato. Sorrisi perché Salvatore avrebbe voluto così. 

Non si possono trattenere le lacrime - ha dichiarato Andrea Zeta -. Il tuo sogno si è realizzato, Salvatore. Vivrai per sempre nella musica. Ho duettato con un angelo… non ci sono parole per descrivere tutto questo”.

“Spero che da lassù sarai felice per tutto quello che abbiamo creato per te”, continua Andrea. 

Tanti i commenti, ricchi di emozioni ed occhi lucidi. “Come vorrei che lui fosse qui a leggere tutto quello che scrivete su di lui… spero che da lassù riesca a vedere tutto questo. Amava cantare ed era la sua più grande passione - conclude Andrea Zeta -. Vi ringrazio io al posto suo… grazie di cuore a tutti”.

E noi, siamo certi, che anche da lassù, seduto su una nuvola, Salvatore sta sorridendo – come solo lui sapeva fare – e canticchia, allegramente. 

“E vai Sorriso, fai cantà pur gli angeli in Paradis…”.

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA