Arresto

Dalla lite alle coltellate: 29enne rischia un rene

Coltello in mano rapina
6 giu 2017 - 13:29

FICARAZZI - Questa notte, in corso Umberto I a Ficarazzi, nel palermitano, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio in concorso Placido Imera, 23 anni, palermitano, volto noto alle forze dell’ordine.

Il giovane, insieme ad altri complici, al termine di una violenta lite scaturita per futili motivi, ha aggredito un 29enne nato a Palermo e residente a Bagheria, che è stato colpito da numerosi fendenti sferrati con un coltello a serramanico.

Il malcapitato, immediatamente trasportato nel pronto soccorso dell’ospedale “Buccheri La Ferla” di Palermo a seguito delle lesioni subite, ha riportato gravi lesioni da arma da taglio a un rene.

Il giovane, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato rinchiuso nel carcere “Cavallacci” di Termini Imerese.

Sono ancora in corso le indagini dei carabinieri di Ficarazzi e di Bagheria per identificare gli altri soggetti coinvolti e far luce sul movente dell’evento criminoso.

Immagine di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA