Stupefacenti

Dal “popper” alla marijuana: droga sequestrata al “One Day Music”

one day music
2 mag 2017 - 12:55

CATANIA - In occasione del tanto atteso evento musicale “One Day Music”, tenutosi ieri in uno dei più noti lidi della Playa di Catania, gli agenti della polizia di Stato del commissariato di Librino, grazie all’aiuto delle unità cinofile antidroga, hanno segnalato ben 5 giovani per uso personale di stupefacenti.

In particolare tutti i controlli sono stati effettuati all’ingresso dello stabilimento grazie all’impiego di Jagus, il cane antidroga a servizio della squadra cinofili, che ha fiutato le varie quantità di marijuana e hashish presenti nelle tasche dei diversi partecipanti all’evento.

Tra i vari stupefacenti sequestrati ai giovani, è stata rinvenuta una boccetta di “Popper“, una sostanza chimica pericolosissima che ai brevi effetti d’euforia che procura affianca gravissimi danni all’apparato cardiaco e alla vista.

Sono stati effettuati controlli anche tra bungalow e le cabine: qui un giovane, è stato colto in possesso di tre grossi involucri di marijuana, per un peso di circa 26 grammi, e la somma di 150 euro, il tutto sequestrato e il responsabile denunciato in stato di libertà. 

Nei confronti del giovane, proveniente da Canicattì, è stato altresì avviato il procedimento amministrativo finalizzato all’emissione, da parte del Questore, del provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Catania per tre anni.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA