Indagini

Corruzione trasporti marittimi: 4 ore di interrogatorio per l’armatore Morace

ettore morace
22 mag 2017 - 18:05

PALERMO - Si è svolto oggi l’interrogatorio, svolto dal gip Marco Gaeta, dell’armatore Ettore Morace arrestato venerdì scorso per il reato di corruzione.

Morace ha risposto per oltre quattro ore alle domande del gip dopo che il giudice e i pm Luca Battineri e Francesco Gualtieri gli hanno contestato una serie di episodi di corruzione di autorità pubbliche.

Tra i soggetti che hanno avuto a che fare con Ettore Morace c’è il deputato regionale e candidato a sindaco di Trapani Girolamo Fazio, il funzionario regionale Giuseppe Montalto, la candidata al consiglio comunale di Palermo Marianna Caronia e l’ex sottosegretario alle Infrastrutture Simona Vicari.

“Morace ha risposto a tutte le domande fornendo la sua versione sui fatti. Siamo soddisfatti”, ha detto il legale del titolare della compagnia di aliscafi Liberty Lines, Giovanni Di Benedetto, secondo quanto riportato dall’Ansa.

Di Benedetto deciderà nei prossimi giorni se chiedere la scarcerazione del suo assistito al gip o ricorrere al tribunale del Riesame. Secondo l’accusa, Morace, avrebbe condizionato la politica sui trasporti marittimi fino ad ottenere l’approvazione di un emendamento taglia Iva.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA