Illegalità

Contraffazione e ricettazione: denunciati 2 imprenditori cinesi, sequestrati contanti e assegni

13567_foto
21 feb 2017 - 08:09

PALERMO - L’attività ha interessato alcuni esercizi commerciali in Via Lincoln e poi un deposito in Via Cortile Fosso, tutti riconducibili a due imprenditori cinesi, al cui interno sono stati trovati i prodotti con marchi contraffatti Adidas, Nike e Colmar ed altri.

La qualità degli articoli non era elevata, ma gli stessi sono risultati particolarmente fedeli ai modelli originali.

Durante le perquisizioni eseguite dalle Fiamme Gialle, che hanno riguardato anche gli appartamenti degli imprenditori, sono stati trovati e sequestrati anche contanti e assegni, verosimilmente riconducibili all’illecito mercato.

Da un sommario esame dei documenti bancari, sembra che i flussi finanziari derivanti dalla attività illecita siano di entità rilevante.

I finanzieri stanno eseguendo accertamenti più approfonditi per quantificarli con esattezza e per determinare il “percorso” seguito dal denaro. I due imprenditori sono stati denunciati per contraffazione e ricettazione.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA