Agitazione

Consorzio di Bonifica 9, assemblea dei lavoratori il 12 a Palermo

consorzio bonifica catania
7 ott 2015 - 19:07

CATANIA - Continuano gli scioperi e i reclami dei lavoratori del Consorzio di Bonifica 9 sito in Via Centuripe che, ormai da cinque mesi, non ricevono gli stipendi.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, gli operai hanno deciso di fare un’assemblea dei lavoratori a Palermo il 12 Ottobre, cercando di coinvolgere altri consorzi. 

A denunciare l’ennesimo grave disservizio che colpisce le aziende agricole del comprensorio catanese sono il presidente di Confagricoltura Catania e il vicepresidente vicario di Cia Catania, Giovanni Selvaggi e Giosuè Catania che così hanno commentato la situazione: La scelta degli organi dirigenti del Consorzio di Bonifica di non garantire la regolare attività istituzionale della struttura non si giustifica in alcun modo, non abbiamo mai smesso di esprimere la nostra vicinanza ai bisogni legittimi dei lavoratori ma uno sciopero in questo momento non fa altro che danneggiare le aziende. Sia chiaro che con l’interruzione del servizio diventa illegittimo chiedere lo stesso pagamento del ruolo”.

“La Regione, gli assessori Baccei e Barresi, garantiscano quanto è dovuto in termini di risorse finanziarie per le strutture consortili e completino il percorso della riforma della bonifica in Sicilia – aggiungono Giosuè Catania e Giovanni Selvaggi - decidendo in fretta sulla gestione separata degli undici consorzi di bonifica il cui debito (oltre 130 milioni di euro) va assunto dalla stessa Regione Sicilia attraverso un mutuo ventennale e la nuova gestione dei due Consorzi di Bonifica (Sicilia Occidentale e Sicilia Orientale) che devono essere normati in modo funzionale, efficienti, risanati e puliti da ogni incrostazione”.

I direttori, dunque, di Cia e Confagricoltura, continuano a dichiarare “ingiustificabile” l’agitazione dei lavoratori. 

 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento