Sviluppo

Conosciamo…”Gusto di campagna”, una realtà dal sapore tutto siciliano

Una passeggiata alla ricerca del sapore autentico della campagna
19 gen 2015 - 06:51

SICILIA – Gusto di campagna è un’associazione culturale costituita nel 2007 per volontà di alcuni imprenditori agricoli desiderosi di aggregarsi per valorizzare e promuovere le loro produzioni coniugando il binomio Agricoltura /Turismo con le modalità del Turismo Relazionale Integrato.

L’Associazione è cresciuta negli anni ed opera attraverso una rete di relazioni
allo scopo di mantenere sul territorio, valorizzare e promuovere tutto quel che è
proprio della Sicilia rurale, la sua storia, la sua cultura, il paesaggio, l’ambiente,
la biodiversità, la tipicità e la qualità dei prodotti e delle attività economiche
tradizionali.

L’offerta turistica curata da Gusto di campagna viene elaborata su misura dal network OFFICINA di cultura rurale in itinerari articolati come percorsi versatili volti non solo alla conoscenza dei prodotti tradizionali tipici del territorio ma anche alla fruizione delle risorse naturalistiche, paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche mediterranee. Lo scopo è quello di far cogliere all’ospite/visitatore l’irripetibile esclusività del prodotto a valenza territoriale, di conoscere a fondo le caratteristiche e la tradizione culturale del territorio di produzione, di creare una relazione suggestiva con il luogo di produzione e una relazione amicale con le persone che curano il prodotto.

L’associazione invita gli agricoltori a prendere parte attiva del territorio facendosi promotori di un nuovo modello di governo aziendale focalizzato sulla persona e, in un clima di autentico umanesimo imprenditoriale, a porre quali pre-condizioni dello sviluppo della propria attività cultura e valori.

Gusto di campagna vuole essere interlocutore di riferimento per il mondo rurale grazie all’azione propositiva e innovativa dei suoi soci volta a mettere in primo piano l’agricoltura nelle sue molteplici funzioni: produttiva, turistica, didattica, paesaggistica di habitat rurale, di conservazione della biodiversità, di contesto culturale e di valori in modo da garantirne la sostenibilità.

I soci di Gusto di Campagna con le loro aziende agricole, con i loro prodotti di qualità e rispettosi della biodiversità, con i loro agriturismi dove soggiornare immersi nella bellezza della campagna siciliana, con i loro allevamenti di razze autoctone siciliane, con le loro cantine con vini doc, frantoi, mielifici, i ristoranti, le pasticcerie inseriti anch’essi nel circuito di Gusto di Campagna, rappresentano i cultori di una tradizione enogastronomica siciliana unica che non manca mai di stupire il viaggiatore.

La formula “itinerario”, rappresenta il pretesto e insieme l’incentivo per la creazione di un vero e proprio “sistema locale di offerta turistica, di sviluppo, di promozione e di comunicazione del patrimonio di tipicità generato dalla cultura rurale siciliana”.

Ogni itinerario, diventa un iter, una “via di comunicazione” delle identità del territorio, oltre che dei suoi riferimenti produttivi, e viene proposto al viaggiatore in modalità social che facilitano la comunicazione tra “persone” e l’accesso al sistema delle risorse (le cose da vedere) e delle attività (le cose da fare) locali.

L’itinerario diventa un “luogo relazionale”, una community di scambio di conoscenze, opinioni, amicizie, commerci, occasione per la riscoperta della cultura e delle tradizioni legate al territorio e genera un duplice effetto: nei residenti accresce il senso di appartenenza ad una comunità depositaria di valori specifici e dagli ospiti/visitatori/viaggiatori viene percepito come “esperienza” relazionale positiva da ricordare e raccontare.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento