Processo

Condannati all’ergastolo i due boss imputati della morte di Borsellino e degli uomini della scorta

aula-tribunale
20 apr 2017 - 21:02

PALERMO - La corte d’assise di Caltanissetta, presieduta da Antonio Balsamo, ha condannato all’ergastolo i boss Salvo Madonia e Vittorio Tutino, imputati della strage in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque uomini della scorta.

Condannati a 10 anni i “falsi pentiti” Francesco Andriotta e Calogero Pulci, accusati di calunnia. I giudici hanno dichiarato estinto per prescrizione il reato contestato a Vincenzo Scarantino, pure lui imputato di calunnia. (ANSA)

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA