Lavori pubblici

Conclusa pulizia della Favorita. Orlando: “Ora dimostriamo di amare il nostro parco”

20160321_150034-2
21 mar 2016 - 18:46

PALERMO - Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, questo pomeriggio, ha illustrato ai giornalisti i risultati dell’intervento straordinario di pulizia e manutenzione del parco della Favorita. A bordo di un mezzo Amat i giornalisti sono stati accompagnati sui luoghi dei diversi interventi, per poi partecipare, nel piazzale di Casa Natura, a una conferenza stampa e ad un incontro con le maestranze che hanno eseguito i lavori.

Un intervento straordinarioha dichiarato il sindaco Orlandofrutto della perfetta sinergia che c’è tra le aziende partecipate del Comune e l’Amministrazione. Grazie alla collaborazione tra Area verde, Polizia municipale, Reset, Rap, Amg Energia, Coime e Amap, è stato infatti possibile realizzare questa operazione eccezionale, che restituisce alla città quello che io amo definire il nuovo Teatro Massimo di Palermo“.

I lavoratori impiegati sono stati circa 300: in quattordici giorni hanno ripulito l’intera area dai rifiuti, messo in sicurezza, con potature e abbattimenti, gli alberi presenti lungo i viali e hanno effettuato interventi di decespugliamento. A questo vanno aggiunti gli interventi all’impianto di illuminazione pubblica, di manutenzione dei guardrail, delle staccionate in legno e dei dissuasori.

Ringrazio tutti gli operai che hanno fatto un lavoro encomiabile – ha continuato il primo cittadino – Palermo deve essere orgogliosa delle sue maestranze. Grazie a loro questo parco è stato recuperato ed è tornato ad essere uno splendore“.

Quello di oggi – ha aggiunto il sindaco – è un importante punto di partenza per un bene monumentale, ambientale, da vivere e da rispettare, perchè stiamo restituendo ai cittadini una Favorita pulita, ma adesso è compito di ciascuno di noi custodirla e averne cura. Invito tutti i palermitani e le palermitane a venire al parco, ma li invito anche a deporre i rifiuti negli appositi cestini, soprattutto nelle prossime ricorrenze della Pasquetta e del Primo Maggio, in modo tale da renderne più facile il conferimento e lo smaltimento. Il parco della Favorita c’è – ha concluso Orlando – adesso amiamolo, sicuramente ne avremo un beneficio come qualità della vita e come promozione turistica“.

All’incontro di oggi, tra gli altri, erano presenti la Giunta al completo, il presidente del Consiglio, Salvatore Orlando, alcuni consiglieri e i presidenti delle partecipate.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA