Confronto

Il Comitato Pendolari Siciliani al dipartimento trasporti regionale

treno-regionale
19 gen 2016 - 17:41

CATANIA – “Verifica dello stato della programmazione dei servizi e criticità emerse dall’entrata in vigore del nuovo orario Trenitalia per la Sicilia di dicembre 2015 e calendarizzazione degli incontri propedeutici alla futura programmazione, così come previsto all’art. 13 del “Contratto Ponte“. 

Sono questi i punti salienti che, come annunciato da Giosuè Malaponti, presidente comitato pendolari siciliani – Ciufer, verranno discussi domani, 20 gennaio, nei locali dell’assessorato regionale ai trasporti.

Il Comitato Pendolari Siciliani, insieme ai pendolari della Messina-Catania-Siracusa, Messina-Palermo, Catania-Caltagirone-Gela, Ragusa, Caltanissetta-Palermo, Agrigento-Palermo e Trapani-Palermo aderenti al C.I.U.F.E.R., Comitato Italiano Utenti Ferrovie Regionali, incontreremo Fulvio Bellomo, dirigente generale del dipartimento infrastrutture, mobilità e trasporti e Carmen Madonia, responsabile del 4° servizio trasporto ferroviario regionale.

Riteniamo importante ed indispensabile questo inizio di collaborazione - afferma Malapontinella previsione di lavorare a fianco dell’assessorato e del dipartimento trasporti per la redazione della nuova offerta commerciale e del Contratto di Servizio, che dovrà essere affidato a Trenitalia sino al 31/12/2026. È un buon risultato, ottenuto grazie alle modifiche apportate allo schema di Contratto Ponte da parte dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle Angela Foti e Valentina Zafarana“.

Commenti

commenti

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento