Violenza

Comiso, maxi rissa tra extracomunitari in piazza: arrestati 5 tunisini

polizia comiso
27 mar 2017 - 12:03

COMISO - La polizia di Stato di Comiso, durante un normale servizio di controllo del territorio, ha arrestato, nella serata di ieri, 5 tunisini accusati del reato di rissa aggravata.

Lo scontro tra vari extracomunitari sarebbe avvenuta in Piazza Majorana, verso le ore 21 di ieri sera. A lanciare l’allarme sarebbero stati dei passanti che, preoccupati dalla lite che stava ormai degenerando, hanno deciso di avvertire le autorità.

Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato un nutrito gruppo di persone, formato da almeno 10 uomini, che si stava separando per cercare di allontanarsi dal posto il più velocemente possibile.

Cinque di loro sono riusciti a darsi alla fuga dileguandosi tempestivamente, mentre gli altri cinque, tutti tunisini, dopo aver tentato di salire in una macchina, sono stati bloccati, controllati e condotti in commissariato.

Si tratta di Idriss Mansour, 30 anni residente a Santa Croce Camerina, Anis Haj Ahmed, 34anni residente anch’egli a Santa Croce Camerina, Moez Salah, 29 anni residente a Vittoria, Aymen Hagri, 28 anni e Makrem Hamza, 27 anni.

Salah- Hagri - Haj

Moez Salah, 29 anni – Aymen Hagri, 28 anni – Anis Haj Ahmed, 34 anni

 

Mansour - Hamza

Idriss Mansour, 30 anni – Makrem Hamza, 27 anni

Tra i cinque imputati solo uno aveva il permesso di soggiorno per stranieri, mentre gli altri quattro erano irregolari sul territorio. Proprio per questo motivo, per tutti, è stato chiesto il nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale che potrà avvenire non appena verranno scarcerati.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA