Spaccio

Licata, coltivavano marijuana nell’azienda agricola: arrestati

Cannabis e Marijuana
13 giu 2015 - 18:18

LICATA – Coltivavano e spacciavano droga all’interno della loro azienda agricola e per questo sono stati fermati dalla polizia di Agrigento.

Si tratta di padre e figlio: Carmelo Militano, 48 anni, e Salvatore Militano, di 21. I due, proprietari di un’azienda agricola, nascondevano all’interno del casolare degli stupefacenti e coltivavano marijuana. La scoperta è stata fatta a seguito di un controllo da parte delle forze dell’ordine di Licata, che nell’ultimo periodo hanno intensificato le ispezioni per combattere il fenomeno dello spaccio.   

Salvatore Militano, 21 anni, e Carmelo Militano, 48 anni

Salvatore Militano, 21 anni, e Carmelo Militano, 48 anni

All’interno del terreno di loro proprietà sono stati trovati 3,4 chilogrammi di cannabis e venti vasi in cui erano coltivate delle piantine di marijuana. 

Dopo essere stati fermati, i due sono stati condannati ai domiciliari.

Commenti

commenti

  • Cannabis e Marijuana 3
  • Cannabis e Marijuana 2
  • Cannabis e Marijuana 1

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento