Tragedia

Un colpo accidentale di fucile uccide cacciatore

Mafia: dura spallata alla cosca palermitana, dieci arresti
Mafia: dura spallata alla cosca palermitana, dieci arresti
1 feb 2016 - 08:22

MESSINA - Sarebbe stato ucciso da un colpo partito accidentalmente dal suo fucile Salvatore Santoro, il cacciatore di 50 anni, il cui cadavere è stato trovato ieri sera dai Carabinieri nelle campagne della frazione di Rimiti a Casalvecchio Siculo, in provincia di Messina.

Sembra che l’uomo si sia ferito a morte durante una battuta di caccia.

A dare l’allarme sono stati ieri seri i suoi familiari che hanno avvertito i Carabinieri.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA