Aggressione

Colpito a calci e pugni: sedicenne in gravi condizioni

ambulanza interno
29 mag 2016 - 12:22

SCICLI - Pestato a sangue da alcuni coetani e costretto a subire un intervento chirurgico. Questo è il dramma di un giovane ragazzo di Scicli, che ieri non si è presentato a scuola ed ha vissuto una brutta esperienza.

Nello specifico, si tratta di un sedicenne che, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe incontrato altri ragazzi poco lontano dall’edificio scolastico. Almeno in tre, poi, lo avrebbero aggredito colpendolo ripetutamente con calci e pugni prima di andarsene, lasciando accasciato al suolo.

I soccorritori lo hanno trasportato in ospedale, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla milza per tamponare un’emorragia e dove gli sono state riscontrate diverse lesioni costali e ferite al volto.

Da capire ancora le cause dell’accaduto, su cui stanno indagando i carabinieri cercando di individuare gli aggressori.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA