Rapina

Colpisce con una pistola il direttore del supermercato e scappa: tradito dalle telecamere. IL VIDEO

polizia
11 feb 2016 - 11:27

CATANIA - Un colpo netto di pistola alla fronte e una ferita profonda. È successo ieri nel tardo pomeriggio, in un supermercato del quartiere Cibali, di Catania. 

Paolo Nicolosi, catanese di 19 anni, ha tentato di mettere a segno una rapina. Con il volto coperto da un cappellino e uno scalda-collo, il ragazzo è entrato, pistola in pugno, all’interno dell’esercizio commerciale e ha chiesto al cassiere il denaro.

NICOLOSI Paolo  classe 1997

Ma proprio quel cassiere era anche il direttore del punto vendita e ha opposto resistenza tanto che Nicolosi capendo di non riuscire a intimorirlo, gli ha sferrato un colpo di pistola alla fronte, causandogli una vistosa ferita.

Il malvivente è scappato in fretta e furia ma il personale Condor, avvertito dalla sala operativa, è arrivato subito sul posto. Dall’analisi delle telecamere del sistema di videosorveglianza si notava che il ragazzo aveva una tuta ginnica di colore scuro con inserti colorati.

Sulla base delle immediate dichiarazioni rese dalla vittima e perlustrando la zona è stato trovato anche lo scooter di Nicolosi e in sostanza riuscendo a risalire alla sua identità, il ragazzo è stato arrestato mentre stava rientrando a casa.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA