Anziani

Codacons, case di riposo da ispezionare anche a Catania

codacons
15 ott 2015 - 17:26

CATANIA – Il Codacons chiede controlli in tutte le strutture ospitanti anziani e l’immediato sequestro dei luoghi non a norma anche a Catania.

Recentemente il Codacons ha ottenuto il sequestro di due case di cura a Palermo dove i pazienti erano tenuti in condizioni pessime.

La vicenda dei due istituti per anziani ‘lager’ sequestrati a Palermo non rappresenta un caso isolato” questo è quanto afferma il segretario nazionale Codacons, Francesco Tanasi, a proposito del sequestro di due case di cura.

Troppe infatti sono le strutture per anziani che operano in situazioni precarie, in edifici fatiscenti e ospiti tenuti in condizioni pessime – continua Tanasi -. La Guardia di Finanza e i Nas dovrebbero effettuare verifiche a tappeto in tutte le strutture per verificare come operano tali istituti e disporre il sequestro di quelli che non rispettano le norme igieniche, sanitarie e di sicurezza”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento